1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Allenarsi all'aperto

Le temperature miti estive ed autunnali e la disponibilità di parchi e spazi verdi favoriscono  il fitness all'aperto.  

 

Volendo allenarsi a Roma, a Londra o New York, non è difficile immaginare una corsa a Villa Pamphili o Central Park, pagaiare sul Tevere o Tamigi ed andare in bicicletta lungo il fiume o sulle piste ciclabili. 

 

 

Bisogna comunque considerare che limitarsi a correre, andare in bicicletta o regatare all’aperto, senza effettuare anche un allenamento per la forza su tutto il corpo o sul busto determina un deficit per importanti gruppi muscolari. E fa bruciare più calorie di quanto necessario.

Maggiore è la massa magra, più calorie si bruciano.

 

La buona notizia è: non c'è bisogno di andare in palestra o a casa per svolgere l'allenamento per la forza e lo stretching di cui si ha bisogno. Già esistono o si stanno realizzando palestre a cielo aperto (conosciute in America come parcourses), in risposta alla domanda di fitness in grandi spazi aperti. 

 

C’è un interesse crescente per questi spazi liberi all'aperto in questo momento. E’ maggiore l’interesse per queste stazioni per allenamento rispetto ai parchi giochi per i bambini.

 

Negli Stati Uniti si stanno realizzando strutture molto belle e funzionali, come l’Esplanade a Boston, che offre non solo una vista mozzafiato sullo skyline della città e sul fiume Charles, ma anche una palestre all'aperto con stuoia di gomma riciclata, caratteristiche parcourse, sbarre per i pull-up, pance ed altro. 

 

C’è interesse crescente per la forma fisica. Questo è un ottimo modo per consentire ad un crescente numero di persone di migliorarla, anche in periodi di crisi e, quindi, attenzione alle spese.

 

Gli esperti di fitness dicono che ignorando le attrezzature facilmente accessibili all'aperto, ci si priva di un allenamento completo per il corpo, e non si costruisce una massa muscolare magra e forte, che porta a bruciare maggiori calorie nel lungo periodo. 

 

Correre e fare jogging all'aperto porta benefici al peso corporeo. Facendo attività aerobica (ad esempio, correndo per 5 km), occorre esercizio anaerobico per bruciare più calorie. Oppure, usando solo il sistema aerobico, per spendere più energia occorre correre per 6 o 7 km o aumentare la velocità. 

 

Una routine di allenamento all'aperto ha diversi vantaggi: è a basso costo, non noiosa, si può fare con più persone, ed è facilmente accessibile e veloce.

 

Per stretching, si possono eseguire esercizi come quelli della posizione del cane, la "V" rovesciata (partire da una posizione di push-up, sollevare le anche fino a che il corpo descrive la V rovesciata), l’affondo (fare un passo indietro e abbassare il bacino, mentre si sollevano le braccia sopra la testa)  e i”l Windmill" (piedi alla larghezza delle spalle, portare una mano fino a toccare il piede opposto). 

 

Per l'allenamento della forza, si possono eseguire push up, verticali (dal pushup, sollevare le gambe utilizzando una parete o un palo), squat e step-up. 

 

Questi esercizi possono essere eseguiti in circuito di allenamento rapido, con circa cinque ripetizioni senza o con minimo riposo. 

 

Molti esercizi di allenamento possono essere effettuati sia su apparecchiature parcourse, sia utilizzando quanto disponibile lungo piste e nei parchi. 

 

Ad esempio, per variazioni sul pushup si consiglia di utilizzare oggetti presenti sulle scene di allenamento per sollevare le gambe e rendere l’esercizio più impegnativo. 

Se i push up sono troppo facili, per renderli più difficili è possibile sollevare i piedi.

 

Esistono anche la possibilità di rivolgersi a trainer professionisti che possono consigliare e preparare allenamenti, anche on-line, mirati per le esigenze personali. Allenamenti funzionali per il benessere e la forma fisica, all’aperto a costi contenuti.

Carrello

 x 
Carrello vuoto

Login Form